FLUIDITA' E VISCOSITA'

La fluidità della lava è uno dei parametri che più influenzano la capacità di scorrimento di una colata. La fluidità è l'inverso della viscosità.

La maggiore o minore viscosità di una lava dipende principalmente dalla sua temperatura e composizione chimica. In genere, le lave basaltiche sono meno viscose delle altre altre (tranne le rare carbonatiti). Indipendentemente da altri fattori, più è alta la temperatura, minore è la viscosità.

Le lave con viscosità molto bassa formano colate sottili che scorrono a velocità anche elevata. A contatto con l'aria, la colata si copre di una sottile crosta vetrosa che si deforma plasticamente in risposta al movimento della lava calda sottostante. In questo modo si creano in superficie corrugamenti e strutture di vario tipo, tra le quali sono frequenti quelle simili a fasci di corde.

Colata di lava a bassa viscosità

Le lave possono avere valori di viscosità molto differenti (compresi tra circa 102 Pa.s e 106 Pa.s). Pertanto, l'aspetto di una colata può essere, ai due estremi di viscosità, quello di un fiume incandescente o di un accumulo intorno al punto di emissione con poca o nulla capacità di scorrimento.

Accumulo di lava ad elevata viscosità sul punto di emissione (duomo lavico)