Margini trasformi

Due zolle possono scorrere una accanto all'altra, senza convergere o allontanarsi, se non in misura trascurabile. Gran parte delle fratture della crosta con questo movimento sono rappresentate da grandi faglie trasformi perpendicolari alle dorsali oceaniche.

La formazione di queste fratture è legata principalmente alla diversa quantità di lava che viene emessa lungo la dorsale. Nei tratti in cui le colate sono più abbondanti, il fondo oceanico si allarga più velocemente e si stacca dalle zone che si dilatano più lentamente.

Lungo le faglie trasformi il vulcanismo è scarso o assente.